Lu taraddhru a Villa Convento

La sagra del 25 e 26 gennaio 2014

“Sagra te lu taraddhru cu lu pipe” a Villa Convento, frazione di Novoli e Lecce,  il 25 e 26 gennaio 2014. Nei due giorni di festa, oltre alla XXXII edizione della sagra, nel pomeriggio di sabato 25, il parroco don Massimiliano Mazzotta benedice la Fòcara realizzata da Massimo Pagano nella piazza di fronte alla Chiesa di Maria Santissima del Buon Consiglio e avvia, alle 16,30 per le strade cittadine la processione con il simulacro del santo portato a spalla dai fedeli. A seguire la messa con panegirico e alle 20,30 l’accensione della Fòcara e sagra. Domenica mattina messa e benedizione dei mezzi agricoli e degli animali domestici.

Taraddhri con il pepe nero, semi di finocchio e peperoncino

Singolare protagonista della festa di Villa Convento, è il tarallo con il pepe, ma anche con semi di finocchio e peperoncino, preparato in gran quantità dal forno a legna La Puccia di Marco Imbriani di Arnesano per essere degustati accompagnati da generosi bicchieri di “mieru” offerti come ogni anno dai vignaioli del luogo.

Tarallo da “daratos”ovvero “sorta di pane”

L’etimo del tarallo deriva dal greco “daratos”, come dire “sorta di pane”. Già, perché, i fornai, lo “sfriddo” cioè i ritagli di pasta lievita del pane, la utilizzavano con “nzogna” (sugna), pepe nero e mandorle per preparare i gustosi taralli. Di antica tradizione partenopea, almeno dal ‘700 in poi, il tarallo ha sfamato la popolazione denutrita e famelica dei “Fondaci” come racconta Matilde Serao nella sua famosa opera “Il Ventre di Napoli”.

Immagine

Taralli ai semi di finocchio

Immagine

Marco Imbriani del forno La Puccia di Arnesano inforna i taralli della Sagra

Immagine

Forno La Puccia di Arnesano

Immagine

Fòcara di Villa Convento

Tarallo campano e tarallino pugliese

In Puglia è più diffuso il “tarallino”, varietà pugliese del cugino napoletano, più piccolo, liscio, senza mandorle ma con olio d’oliva, finocchio o peperoncino. Il tarallo di Villa Convento sta tra il partenope, per la forma, e il pugliese per gli ingredienti.

Annunci

2 pensieri su “Lu taraddhru a Villa Convento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...