Carri e sapori al Carnevale di Corsano e del Capo di Leuca

Il cantiere del Carnevale di Corsano

C’è un gran fermento nel cantiere del carnevale corsanese che vede impegnati un gran numero di persone nell’allestimento dei carri carnascialeschi della XXXII edizione del “Carnevale di Corsano e del Capo di Leuca” promossa dalla locale Pro Loco con il patrocinio dei Comuni di Corsano, Alessano, Tiggiano, Unione dei Comuni Terra di Leuca, Pro Loco di Tiggiano, Unpli Puglia, Camera di Commercio di Lecce e Gal Santa Maria di Leuca.

Nei grandi capannoni della Zona industriale Pip di Corsano, ogni sera fino a tarda notte, giorni festivi compresi, lavorano ai carri un gran numero di ragazzini come Giuseppe e Gabriele sotto l’occhio vigile di esperti maestri cartapestai, ideatori delle gigantesche maschere. Numerosa anche la presenza di giovanissime cartapestaie in erba come Paola, Elisa, Erica, Giuliana e Maria Antonietta.

 

I carri del Carnevale di Corsano

In allestimento c’è il carro d’apertura della Pro Loco realizzato da Biagio Orlando, Biagio De Masi, Passaseo Domenico e Casciaro Gianvito ed altri tre carri: “Papan’Hood” dedicato a Papa Francesco per il suo incommensurabile impegno verso i poveri realizzato dal gruppo “..Quelli che il macello..” composto da Carlo Morrone, Alessandro De Giorgi, Marco De Giovanni e Antonio Bortone; “..Arrivederci e grazie..” del gruppo “I perpetui” composto da Roberto Buccarello e Pasquale Rizzo ed infine quello denominato “ .. Per un pugno di dollari..” del gruppo “Mena mena” dove l’ideatore Angelo Dorsa racconta come percepisce l’attuale situazione politica italiana.

Tanto fervore e tanta voglia di lavorare nasce dalla lettera aperta indirizzata ai corsanesi dal presidente della Pro Loco Salvo Bleve che ha risvegliato l’orgoglio civico del piccolo paese del Capo di Leuca.

 

Lettera del presidente della Pro Loco di Corsano

“Chiediamo – scrive Bleve ai suoi concittadini – di seguirci in una storia che avuto inizio più di 30 anni fa, proprio qui nel nostro paese, a Corsano. La grande storia è quella del Carnevale di Corsano, che quest’anno raggiunge la XXXII edizione. I grandi successi degli anni passati, caratterizzati da ricche sfilate con grandi carri allegorici e gruppi in maschera, se da un lato confermano la straordinaria popolarità della festa, denotandone le ottime potenzialità, dall’altro impongono di affrontare con immediatezza la questione del finanziamento di questa edizione. La crisi in cui  versano le attività commerciali ed imprenditoriali, non solo corsanesi,  non ci fanno ben sperare. Prevediamo che la quota di contributo che le aziende potranno destinare a favore della nostra iniziativa sarà probabilmente inferiore a quella degli anni passati. Ti ricordo  – conclude Bleve –  che organizzare la manifestazione è un impegno non indifferente in cui tutti i componenti del comitato organizzatore dedicano il proprio tempo, con passione e gratuità, per realizzare al meglio la manifestazione del Carnevale di Corsano e conservarne la tradizione. Puoi venire a trovarci e, meglio ancora, ad aiutarci, e soprattutto potrai constatare il lavoro che ciascuno di noi mette al servizio della nostra collettività. Il numero dei componenti il comitato organizzatore, potrebbe essere arricchito anche dalla tua collaborazione o adesione, nel rispetto dell’atto costitutivo della Pro Loco e di coloro che lo compongono, nonché nel rispetto delle finalità istituzionali proprie della Pro Loco quale ente associativo organizzatore. Ti aspettiamo”.

Insomma, le risorse finanziarie sono importanti ma ancor di più lo sono le risorse umane, le “braccia” di grandi e piccoli, come si diceva un tempo, per mettere in piedi i carri che sfileranno per le vie del centro storico di Corsano e Alessano.

Le sfilate ad Alessano e Corsano

Esordio, sabato 1 marzo 2014, dei grandi carri carnascialeschi del “Carnevale di Corsano e del Capo di Leuca”. La prima delle tre sfilate dei carri corsanesi è in programma ad Alessano con partenza alle ore 15 da via Tagliamento e arrivo in serata in piazza don Tonino Bello tra balli, musica, coriandoli e stelle filanti. I carri sfileranno su corso Scipione San Giovanni. La parata è aperta dal carro della Pro Loco con in bella vista le maschere di Biasi e Nunziata, ovvero gli “Scarcagnati”, che curiosamente ricordano la gente del luogo soprannominata “carcagni tosti” (calcagni induriti) per  l’abitudine di camminare a piedi nudi sui tratturi della Serra e a trasportare a spalle grossi sacchi di sale sugli irti sentieri della scogliera rocciosa che porta in paese. A seguire altri tre carri: “Papan’Hood”, “Arrivederci e grazie” e “Per un pugno di dollari”. Domenica 2 marzo e martedì 4 marzo 2014 i carri sfilano per le vie di Corsano.

“Coriandoli di sapore” a Corsano

Il Carnevale a Corsano non sono solo grandi carri carnascialeschi e gruppi  mascherati ma anche sapori e saperi che recuperano e valorizzano la più autentica tradizione culinaria del Capo di Leuca. 

Nella XXXII edizione del “Carnevale di Corsano e del Capo di Leuca vede la luce la prima edizione di  “Coriandoli di Sapore”, rassegna enogastronomica organizzata a Corsano in piazza san Biagio il 2, 3 e 4 marzo 2014.  L’evento, presentato in Camera di Commercio di Lecce presieduta da Alfredo Prete, nasce dall’entusiasmo di due giovani panificatori, Paola Tagliaferro di Corsano e Antonio Rizzo di Alessano, per promuovere le eccellenze culinarie. “Coriandoli di Sapore”, rassegna dedicata all’enogastronomia tipica del Capo di Leuca, recupera i sapori del Carnevale, capaci ancora di emozionare per profumo, fragranza  e  genuinità.  Tra le golosità a farla da padrone sono le chiacchiere fritte, al cioccolato e al forno. Questo dolce tipico del Carnevale, festa allegra e briosa, ricorda le “frictilie” dell’antica Roma, ovvero la sfoglia di farina di farro guarnita al miele venduta per strada durante le “Liberalie”, festa in onore del dio Liber e della moglie Libera, che sostituì quella più violenta per gli eccessi del vino in onore di Bacco.

A Corsano, Paola Tagliaferro utilizzando l’antica ricetta di nonna Ada, le modella a “fiocchetto”, impastate con farina ma anche al cioccolato, fritte e spolverate con zucchero a velo o topping di vincotto balsamico. Nella vicina Alessano, invece,  Antonio Rizzo con il fratello Christian, mamma Gina e papà Elio, sforna chiacchiere a doppia striscia spolverate con zucchero a velo o topping di glassa di vincotto balsamico.

A fiocchetto, a striscia semplice o doppia, sono buonissime. È il dolce tipico del Carnevale italiano. Nelle regioni meridionale si chiamano chiacchiere; bugie in Liguria; cenci o crogetti in Toscana; cioffe in Abruzzo; cunchiell’ o qunchiell in Molise; meraviglias in Sardegna; frappe a Roma; galàni o sosole a Venezia; lattughe a Mantova; gròstoli a Trento; saltasù a Brescia e ancora stracci, lasagne, pampuglie, manzole e garrulitas.

Insomma, paese che vai…usanza (e nome) che trovi. La bontà, però, è uguale dappertutto. Nel Capo di Leuca, nei giorni delle sfilate dei carri allegorici ad Alessano, sabato  1 marzo,  e a Corsano, domenica 2  e martedì grasso 4 marzo, l’appuntamento con le chiacchiere si chiama “Coriandoli di Sapore”. A preparare tante bontà calde e fragranti della tradizione nostrana insieme a Paola e Antonio c’è il maestro pasticcere e panificatore cuneese Giuseppe Vaira.

Si parte domenica 2 marzo alle 12 con il taglio del nastro affidato ad Alfredo Prete ed il saluto dei sindaci di Corsano e Alessano; alle 16,30 è in programma la presentazione di un prodotto d’eccezione “Le Opunzie…del Salento” a cura di Margherita Divìccaro e alle 20 Super Reverb in concerto. Lunedì, 3 marzo, si riparte alle 9 con i Laboratori ludico-ricreativi per bambini; alle 16 il concorso “Chiacchierata in famiglia”, ovvero la sfida a colpi di chiacchiere al forno; alle 17,30 la Libreria Idrusa presenta “50 sfumature di fritto” di Pierpaolo Lala e a seguire la premiazione di “Chiacchierata in famiglia”, l’esibizione di gruppi mascherati e Seventy Level in concerto. Martedì 4 marzo ritorna alle 9 l’appuntamento con i Laboratori per bambini; alle 16,30 concerto Free Zapp e, in serata, la premiazione di carri e gruppi mascherati.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...