Appuntamento a Natale con Le mani in Pat a Le Stanzie di Supersano

Gli ultimi appuntamenti del progetto “Le mani in PAT (Prodotti Agroalimentari Tradizionali)”, laboratori esperienziali di conoscenza, uso e preparazione di alcuni prodotti provenienti dalle province di Lecce e Brindisi, organizzati dalla Cooperativa Arianoa di Lecce all’interno di Discovering Salento promosso da PugliaPromozione, Agenzia Regionale del Turismo, sono programmati nell’incantevole cornice della Masseria Didattica Le Stanzie di Supersano.

Domenica, 21 dicembre 2014, con “Aria di Natale e dolci della salute” si raccontano i dolci più tipici della tradizione natalizia nel Sud d’Italia: purcìddhruzzi e carteddhrate. I purcìddhruzzu, a Napoli li chiamano “struffoli”; a Macerata “cicerchiata o ciciriata ”. Nel Sud d’Italia cambiano nomi  e modalità di preparazione: “purceddhruzzi”, “purciddhruzzi”, “pizzi cunfritti”, “sannachiudere”, “sanducculi o sannucculi” fino a Palermo dove riprendono il nome di “strufoli” perdendo però una f. In Salento se ne fanno di tutti i tipi: a Veglie, Margherita Donadeo fa il “purciddhruzzu a nodino” dalla forma insolita e stravagante; ad Alezio, Ada Palamà  fa i “turdoni”, mentre Barbara Muscetra, sempre ad Alezio,  prepara il più classico “gnocchetto”; a Casarano, Mimma Monferrato lavora con grande abilità gli estrosi “caranciuli” leccesi, dolce natalizio di antica origine denominato anche “Culla di Gesù Bambino” o “Riccetti di Gesù Bambino”.  Le cartellate al vincotto, invece, a corona o rosetta, è il dolce pugliese che non può mancare sulla ricca tavola di Natale. Carteddàte, scartilléte, chelustre, sfringioli deriva dal  greco “κάρταλλος (kartallos), cesto o paniere a forma puntuta, è il dolce dalla consistenza friabile di sfoglie di pasta. In Salento, le chiamano carteddhrate e rappresentano nella tradizione cristiana, le fasce che avvolsero Gesù Bambino nella mangiatoia ma anche la corona di spine del Cristo. Sono fritte, caramellate con miele o vincotto e decorate con anisi colorati, pinoli ma anche al forno, spolverate con zucchero a velo. Il programma di domenica, prevede alle 9,30, la partenza in pullman da Lecce per raggiungere dopo un’ora la masseria per tuffarsi nei laboratori di purcìddhruzzi, carteddhrate e mustazzoli salentini a cura di Giovanni Venneri di Café dei Napoli e Antonio Venneri di Terra Apualiae di Melissano, produttore di vincotto; la degustazione alle 13 dei dolci natalizi; ripartenza alle 15 per Alliste  alla volta di Café dei Napoli per il minicorso d’arte pasticcera e rientro a Lecce alle 17.

Domenica, 28 dicembre 2014, l’appuntamento è con la “Chiusura d’anno in…buonezza” con i laboratori per la preparazione di pasta di grano arso e semola di grano “Senatore Cappelli” a cura del Pastificio di Enzo Cardone di Fasano e Capocollo di Martina Franca del Salumificio Giuseppe Santoro di Cisternino; degustazione alle 13; trasferimento alle 15 all’Azienda Agricola Adamo di Alliste per la visita allo stabilimento di produzione dell’olio e minicorso per la degustazione dell’olio extravergine d’oliva e rientro a Lecce alle 17.

Fiore all’occhiello di queste domeniche a Le Stanzie,  sono due gustose chicche create dal mago di DolceArte di Cutrofiano , Roberto Donno in onore delle mille pennule di pimmitori gialli che adornano le maestose stanze cinquecentesche della masseria.  Si tratta della “Composta di pomodoro da serbo giallo” lavorata  con passata gialla Vizzino da spalmare sul Caciocavallo podolico del Caseificio Lanzillotti di San Vito dei Normanni e del prezioso, quanto buono, “Diamantino”, sempre di pomodoro da serbo giallo fresco de Le Stanzie, da degustare su  bruschetta di canapa sativa (Info e prenotazione: Arianoa 368.7869686 info@arianoa.it).

Nunzio Pacella su Salento in Tasca n°830 del 19 dicembre 2014

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...