Una magia sino a Leuca

Il magico Salento fa il pieno anzi il pienone. Bene giugno, benissimo luglio, agosto da boom, oltre le più rosee previsioni.

La Città dei Martiri, le marine di Lecce, quelle di Melendugno, Santa Cesarea Terme e Castro fino a Leuca, segnalano nel mese di  luglio un incremento di circa il 25 per cento.

“Un incremento più basso, appena  il 10 per cento – annota Stefano Minerva dell’Hotel Santa Lucia – si è registrato nella stazione termale di Santa Cesarea Terme”.

Bene, Masserie, Agriturismi, Ville e Case per vacanze. “Onda Blu” di Luigi Schifano, leader nel campo delle escursioni lungo l’Adriatico da Otranto fino a Leuca con soste per il bagno, visita alle grotte marine e piccolo pranzo a bordo, va a gonfie vele.

Tira il mare ma anche  le feste patronali, le sagre, i concerti della Notte della Taranta e quello della Notte di San Rocco con le “ronde” ai piedi del Santuario. Poi c’è il buon cibo, i prodotti di qualità che offre il territorio, dall’olio, al vino, ai legumi, agli ortaggi, al pesce fresco appena pescato.

“Il mese di giugno – sostiene Antonella Gallo Tour Operator e Agenzia Viaggi e Intermediazione – è sempre stato il mese più gettonato  soprattutto dagli stranieri che amano il  mare, i  monumenti ed  i suggestivi paesaggi costieri. Luglio l’ha superato in presenze. Si stima che l’incremento sia stato almeno del 25 per cento. Agosto farà il botto. Se, il buon giorno si vede dal mattino, allora nei primi giorni del mese si è registrato già il tutto esaurito. La tendenza sarà positiva per tutto il mese”.

”Non si era mai  registrata – conclude Gallo – una stagione turistica così lunga”.

Del resto un primo segnale positivo  è venuto dal Mercatino del Gusto di Maglie che nei primi cinque giorni, dal primo al 5 agosto, ha registrato migliaia di turisti stranieri in cerca di buon cibo.

L’ assessore comunale alla Cultura e Turismo di Melendugno , Anna Elisa Prete,  sottolinea che nelle marine (Torre dell’Orso, San Foca, Roca, Torre Sant’Andrea e Torre Specchia) “le strutture alberghiere ed extralberghiere hanno confermato in luglio un incremento importante. A fare la differenza è il ricco calendario di eventi promosso dal Comune”.

Insomma, il Salento è diventata  la nuova frontiera delle vacanze. Il territorio ha scoperto la sua vera vocazione e lo ha fatto attraverso una politica degli eventi di cultura, musica, spettacolo, intrattenimento ed enogastronomia che l’ha proiettato sul palcoscenico internazionale.

Nunzio Pacella

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...