Buongiorno Ceramica: festa a Cutrofiano tra musica, laboratori, mostre e Andy Luotto

La due giorni della manifestazione nazionale “Buongiorno Ceramica” del 19 e 20 maggio scorso promossa dall’Associazione Italiana Città della Ceramica» (Aicc) con il patrocinio del Comune e il supporto di Ceramica artigianale del Salento, Borghi autentici e Pro Loco si è aperta, sabato sera con l’accensione della storica fornace a legna del ‘700 di via Roma di Antonio e Donato Colì alla presenza del sindaco Oriele Rosario Rolli e dell’Assessore alle Attività produttive Tommaso Luigi Campa. Al sodalizio, ricordiamo, costituito nel 1999 con sede a Faenza, aderiscono 40 città d’Italia di cui tre di Puglia:Grottaglie,Laterza e Cutrofiano.
“Abbiamo organizzato questa due giorni – hanno detto il sindaco Oriele Rosario Rolli e l’assessore alle Attività produttive Tommaso Luigi Campa – per celebrare l’ingresso della nostra comunità nel circuito delle Città della Ceramica. Siamo partiti diversi anni fa con la presentazione del progetto per il rilancio della nostra maiolica e a inizio anno finalmente abbiamo conseguito questo risultato di rilievo che aprirà nuove prospettive all’economia del Salento”.
Al rito dell’accensione sono seguite diverse iniziative a palazzo Ducale: concerto di musica popolare salentina a cura del gruppo “I Maè”; degustazioni di prodotti tipici; laboratori di lavorazione dell’argilla; esposizione di manufatti in ceramica realizzati da diverse botteghe locali; mostra “La cucina e la mensa” con ceramiche realizzate dal ‘500 fino all’inizio dell’800; visite guidate a cura della Pro Loco.
Domenica 20 maggio, da mattina a sera, sono state tante le proposte per tutte le età organizzate nelle botteghe dei figuli.
Ha entusiasmato non poco la presenza del noto personaggio televisivo Andy Luotto che in mattinata si è intrattenuto presso l’azienda Fratelli Colì srl che rappresenta la storia di una famiglia,di tanti lavoratori e artigiani, che dal 1650 creano lavorazioni in ceramica d’alta qualità,amministrata da Antonio Colì, con il campione di tornio Giuseppe Colì e gli 80 ragazzi di elementari e medie di Cutrofiano, Supersano e Sogliano Cavour che hanno partecipato al “Trofeo junior Fratelli Colì”; nel pomeriggio presso Dolce Arte di Roberto Donno ha apprezzato i gusti di gelato capasa e pupuneddhra; in serata, dalle 20 alle 22, ha guidato “Cotto nel Coccio”, la degustazione dei prodotti del circuito informale “Più Gusto” in Salento tra cui i fagioli bianchi di Zollino prodotti da Antonio Calò.
Nunzio Pacella su Salento in Tasca n°1002 del 25 maggio 2018

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...