Ninì, il vino di Vinicola Palamà a Cutrofiano

Bianco, rosato e rosso. Questo è Ninì, cuore di Vinicola Palamà dal 1936 che è stato presentato lunedì scorso 4 marzo alle 17 nella sala delle “Scuderie di Palazzo Filomarini” a Cutrofiano ad esperti del mondo dell’enologia e della ristorazione.
Ninì è il primo vino voluto e realizzato dal giovane enologo Michele Palamà laureato a Piacenza che rappresenta la terza generazione di viticoltori cutrofianesi. L’azienda Palamà, ricordiamo, è punto di riferimento della viticoltura del Salento e della Puglia, per storia, tradizione ed eccellenza dei vini prodotti. Fondata ottant’anni fa da Michele Arcangelo Palamà ha visto alla guida nel 1988 prima il figlio Cosimo detto Ninì e da qualche anno il Michele.
“Le specie varietali coltivate – ha detto Michele – sono quelle classiche territoriali, con un occhio di riguardo rivolto soprattutto al vitigno principe salentino: il negroamaro. Non molti gli ettari vitati e poche migliaia le bottiglie prodotte, ma in compenso sono innumerevoli e molto prestigiosi i premi ed i riconoscimenti ricevuti da tutto il mondo, compreso Radici del Sud”.
Al termine dell’incontro a “Palazzo Filomarini” in cui sono state raccontate tecnicamente le caratteristiche del nuovo vino, gli esperti si sono trasferiti nella cantina di via Armando Diaz, 6 che si è animata a partire dalle 19 per la degustazione del nuovo vino. Si è sorseggiato in cantina, Ninì abbinato a formaggi, carni e olio.
Salento in Tasca n°1041 dell’8 marzo 2019

.
.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...