Teatramu a Maglie

La compagnia teatrale “Il Megalite” di Giurdignano con lo spettacolo “I fiji su pezzi de core, ma a fiate…” di Angelo Rojo Mirisciotti, ha aperto venerdì sera, 19 luglio scorso, nel giardino storico magliese di Villa Achille Tamborino, la rassegna teatrale dedicata al teatro popolare salentino.
Seguirà venerdì 26 luglio lo spettacolo “Ma ci sinti?” di William Fiorentino messo in scena dalla compagnia “La Livella” di Castrì di Lecce; sipario il 16 agosto con il “Miracolo” di Angelo Rojo Mirisciotti del Piccolo Teatro Scorranese; il 23 agosto “Attenti al cane” di Fabrizio Manfreda della compagnia “La Sacrestia” di Arnesano; il 30 agosto sarà di scena “Il servitore di due padroni” tratto da Goldoni per la regia di Mimino Perrone della compagnia “Il Teatro delle Giaccure Stritte” di Salice Salentino.
La rassegna si concluderà in piazza “Aldo Moro” con la serata di premiazione.
Teatramu, ricordiamo, nata dalla brillante intuizione di Piero Biasco, punta a diffondere la cultura della tutela del patrimonio artistico e tradizionale salentino, mediante la proposta di spettacoli teatrali per lo più in vernacolo.
L’ottava edizione, quella di quest’anno, organizzata dall’associazione magliese A .N.CO.S, è sostenuta da un gruppo di volontari e imprenditori che credono nelle tradizioni culturali. Si tratta dei direttori artistici Paola Micolano e Elio Costante, del regista Marcello Melcore, del coordinatore tecnico Dino Matarrelli, dell’aiuto regista Michele Bracco, del delegato ai rapporti istituzionali Edoardo Scarpello e della responsabile organizzativa e della Comunicazione Adele Caroppo.
Salento in Tasca n°1061 del 26 luglio 2019

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...